Fathepur Sikri, la città fantasma

Siamo abituati alle ghost town americane, le città del selvaggio West, le città dei ricercatori d’oro, abbandonate alla fine dell’800… rese celebri nell’immaginario collettivo dai grandi film western.

Quel che non sapevo è che ne avrei trovata una anche in India!!

E’il momento di presentarvi Fathephur Sikri, la città fantasma !

fathepur-sikri1

Dimenticatevi le rotolacampo che oltrepassano l’inquadratura e le scazzottate nei saloon, siamo pur sempre in India e qui anche le città fantasma hanno l’aspetto de le “Mille e una notte.”

Fathepur Sikri si trova a poca distanza da Agra, città bene più famosa per il Taj Mahal !

Mi ha lasciata senza fiato … è uno dei siti archeologici che amo di più al mondo!

fathepur-sikri7.jpg

La sua storia ha inizio tanti tanti anni fa… quando Babur, un discendente del generale Tamerlano, decise di invadere l’India dando inizio alla dinastia imperiale islamica dei Moghul.

Questo impero raggiunse il massimo splendore sotto la guida del terzo imperatore: Akbar, “il grande”, il protagonista della nostra storia…

Akbar divenne imperatore nel 1556 e nonostante fosse analfabeta, era un grande appassionato d’arte e di musica e soprattutto rispettoso nei confronti delle varie religioni professate dal suo popolo.

Sotto il suo regno poteronoo convivere persone islamiche,induiste, musulamane, cristiane e di qualunque altro credo religioso…

Nonostante le sue grandi doti governative e le tante mogli, Akbar, non riusciva ad avere un erede.

Così durante un pellegrinaggio, si fermò nella zona collinare di Ajmer per poter conoscere Shaikh Salim, un santone sufi, venerato per la sua grande saggezza.

Il santone predisse ad Akbar che avrebbe ricevuto in dono tre figli maschi.

Alla nascita del terzo erede maschio, l’imperatore decise di costruire la nuova capitale del tegno, proprio nella collina in cui era avvenuta la predizione.

In realtà, forse, volle solo avvicinarsi a Giujarat che da molto tempo era nelle sue mire.

In effetti in pochissimo tempo la conquistò e la nuova capitale prese il nome di Fathepur Sikri, la città della vittoria.

fathepur-sikri8

Questa grandiosa città venne abitata solo per 14 anni, improvvisamente divenne una città fantasma.

C’è chi dice che sia stato a causa di una grave siccità (vista la posizione collinare veniva raccolta solo l’acqua piovana) chi invece racconta che l’imperatore doveva difendere i confini nord ovest dell’impero… qualunque sia la versione corretta resta il fatto che la città rimase inabitata quasi fino ai giorni nostri! Una vergogna!

Venne depredata e solo nel 1986,quel che ne rimaneva, divenne PATRIMONIO UNESCO!

Nonostante tutto, resterete ammaliati dalla città di Fathepur Sikri, grazie alla grande cura ed al restauro fatto dal vicerè inglese Lord Curzon.

ENTRIAMO NELLA CITTA’ FANTASMA …

fathepur-sikri6

Dopo tutte queste premesse non mi aspettavo di certo un granchè .. magari qualche rovina, qualche pietra qua e la… e invece 😀 …

… palazzi, moschee, fontane, prati verdissimi, porticati, cupole, decorazioni raffinate, grandi cortili…tutto rigorosamente in arenaria rossa!!

Ero sbalordita, dopo quasi 500 anni questa città è ancora in piedi!!

O meglio, quel che rimane di Fathepur Sikri, quello che possiamo ammirare,  è solo la zona del Palazzo Reale e la moschea… povrate ad immaginare quanto grandiosa doveva essere!!

IL PALAZZO REALE

fathepur-sikri2jpg

Definirlo palazzo non è corretto perchè in realtà è un grande complesso formato da tantissimi edifici intervallati da cortili e prati verdissimi.

E’ un mix di vari stili: Cristiano, Giainista, Islamico e rispecchia perfettamente l’Imperatore Akbar.fathepur-sikri

C’è la Diwan-i-aam, la sala delle udienze pubbliche, che sembra una piccola pagoda di mattoni rossi, e la Diwan – i -khas , la sala delle udienze private, con al centro una delle colonne più belle che io abbia mai visto contraddistinta da elementi decorativi provenienti da ogni religione del regno.

Il Panch Mahal è uno dei palazzi più belli, disposto su quattro piani a scala ed era la sede del quariere  (harem) femminile (pare che abbia ospitato 5000 donne) .

Nel cortile antistante il Panch Mahal troviamo la Pachisi Court, una scacchiera a grandezza d’uomo che Akbar utilizzava per il suo diletto (usando come pedine le donne del suo harem nude )!!

L’Anoop Talao è una bellissima piscina con una piattaforma al centro utilizzata da musicisti e danzatori per i loro spettacoli.

JAMI MASHIID

Jami-Masjid-Fatehpur_Sikri.jpg

La moschea di Fathepur Sikri era così imponente da diventare modello per tutte le moschee dell’ India.

L’imperatore vi accedeva attraverso la Badshani Darzawa ma l’ingresso principale era costituito dalla Buland Darzawa, la porta più grande dell’India che si raggiunge percorrendo i 13 metri della scala che “vola”!

Qui troviamo anche la  tomba di Sheikh Salim Chisti, il santone che aveva predetto l’arrivo degli eredi di Akbar. Ancora oggi le donne che non riescono ad avere figli esprimo un desiderio e legano un filo di cotone alla tomba, nella speranza di essere ascoltate.


Che esperienza Fathepur Sikri ! E’ una meta imperdibile per chiunque si rechi in India!! Una città fantasma circondata dalla magia de”Le mille e una notte” .

Silvia ♥



<<<<< tappa precedente  

Jaipur

tappa successiva>>>>>>

TAJ-AGRA

Per conoscere tutte le tappe del mio viaggio clicca qui!

rajasthan


 

 

 

 

 

 

 

Annunci

28 thoughts on “Fathepur Sikri, la città fantasma

  1. UUUUhhhh Fathepur Sikri, che ricordi! Ci sono stato anche io nell’ormai lontano 2003. E hai ragione, è rimasta bellissima, nonostante il degrado un po’ caratteristico di tutti i luoghi indiani.

    Mi piace

  2. Che bella! Sarebbe davvero interessante scoprire perché una città costruita dopo la predizione degli eredi sia rimasta disabitata – ironia della sorte… – ma forse, una volta dissipato ogni dubbio, si perderebbe la poesia.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...