#worstintravel LE 5 COSE CHE ODIO DI PIU’ IN VIAGGIO !

Grazie a Beatrice di “Il Mondo Secondi Gipsy” che ha creato l’hastag worstintravel e alla coppia innamorata ♥ di Vi porto via con me che mi ha nominata (GRAZIE :D), oggi ho la possibilità d sfogarmi e dirvi tutto ciò che odio in viaggio!!

Non sono una santa e nonostante cerco di trovare il bello in ogni cosa, ahimè, ci sono delle cose che mi fanno drizzare i capelli … che mi fanno rabbrividire e che proprio non sopporto!!

Ne ho scelte 5, per essere buona, perchè la lista potrebbe anche allungarsi di molto!!

Vediamo insieme quali sono

LE 5 COSE CHE ODIO DI PIU’ IN VIAGGIO:

1.CHI VIAGGIA MA NON SA VIAGGIARE

viaggio1.jpg

Questa è la categoria di persone che proprio non sopporto nell’Universo.

Chi viaggia deve avere la mente aperta, deve sapersi adattare e soprattutto non deve mai ricercare le comodità di casa nel mondo, soprattutto se sei in Paesi come l’Africa.

Invece, invece , invece… ho personalmente conosciuto un tale durante il mio viaggio in Kenya che riteneva le piscine di Milano un’alternativa migliore all’oceano indiano!! Ma stiamo scherzando???? Uno, le acque del Kenya sono incredibili, due, sei in Kenya per il mare e non per il safari??

Un consiglio: restate a casa, risparmiate soldi e non ci rovnate il viaggio! Grazie!!

2- LE GUIDE TURISTICHE INCAPACI

Visite.jpg

Nota superdolente!! Io non critico le visite guidate anzi, lo confesso,  io stessa vorrei diventare una guida turistica, ma odio chi non fa questo lavoro con passione!!

Ho conosciuto delle guide o presunte tali che sono riuscite a farmi avere un brutto ricordo del luogo!!

Per me puoi parlare 16 lingue, conoscere la storia del luogo e dell’arte sin dai dinosauri ma se non mi trasmetti emozione… sei out!!

E ce ne sono parecchie purtroppo!! Io non voglio la lezioncina a memoria, voglio che tu sia follemente innamorato di quel luogo e che me lo trasmetti!! Capito?!

3- CHI SI TOGLIE I CALZINI IN AEREO

scarpe.jpg

Oh, questa poi mi fa infuriare da morire. Siamo 300 anime rinchiuse in un tubo e dobbiamo convivere per 1, 4, 12 o 16 ore… non ti chiedo di stare con me tutta la vita ma in quel lasso di tempo ti chiederei un briciolo di civiltà!!

Abbassi il sedile riducendo il mio già ridotto spazio vitale, va bene, ti togli le scarpe, non sono d’accordo ma va bene… fallo pure, io ne ne sento la necessità… ma va bene!!

I calzini.. no, ti prego! I piedi puzzano, puoi esserteli lavati prima di partire ma con tutto il tragitto che hai fatto e l’attesa all’aeroporto… i tuoi piedini non sanno più di rosa appena raccolta!!

Ma il massimo l’ho provato in un volo Roma- Cancun… una ragazza dopo un’ora di volo, toglie scarpe, calzini, appoggia i piedi sopra il tavolino dell’aereo e inizia a mettersi lo smalto!! Lo smalto capite?? Avevamo tutti il naso coperto dalla mano!!

Non ti conosco ma sei nella lista delle personeche odio nel mondo!!

4- LA FILA CHE SI FORMA AL GATE

aeroporto.jpg

Perchè, perchè, perchè… nonostante il posto numerato la gente si mette in coda al gate un’ora prima che chiamino il volo. Mi mettete ansia!! Io me ne sto seduta e rilassata in attesa di salire in aereo e voi mi create nervosismo!! Che poi ultimamente chiamano per numeri di posto quindi,dove andate, l’aereo mica scappa via!!

5. TUTTO CIO’ CHE RIGUARDA LE VALIGE

asta-bagagli-2015-default.jpg

Amo fare la valigia, mi rilassa, mi fa sognare la meta prescelta ma purtroppo ha più controindicazioni che benefici. In primis il peso da rispettare! Non è che voglio portami dietro tutta casa ma ci sono alcuni prodotti o alcuni accessori per la fotocamera che devo per forza mettere nel bagaglio a mano che hanno un certo peso e quei 10 kg (o 5) non mi bastano mai!?

Poi c’è il rischio che la valigia non arrivi a destinazione o che venga completamente distrutta… “tanto la rimborsano”, ma sapete la trafila che bisogna fare per ottenere il rimborso? Altra fonte di stress! Sono in vacanza, voglio rilassarmi!!


Ahhhhhh… che liberazione, mi sono proprio sfogata!!

Finalmente posso tornare in me, sono stata molto cattiva lo so, nessuno me ne voglia, ma quando mi ricapita di scrivere un post così??? 😀

Ora tocca a voi… raccontatemi cosa non sopportate in viaggio!!

Sono troppo curiosa!!

Soprattutto non vedo l’ora di leggere quel che scriveranno

Luana di “Wanderlust Dipendente

e Agnese di “I’ll B right back !!

Vi ricordo le regole ragazze:

  • citare l’ideatore del tag: Beatrice di “Il mondo secondo Gipsy”;
  • citare chi vi ha taggato (alias me);
  • raccontare due o più cose che non sopportate quando siete in viaggio;
  • taggare almeno due blogger.

 

Buon  divertimento!!

Silvia♥

 

Annunci

25 thoughts on “#worstintravel LE 5 COSE CHE ODIO DI PIU’ IN VIAGGIO !

  1. E qua devo fare un mea culpa! Io purtroppo devo togliere le scarpe nei voli lunghi perché i piedi mi si gonfiano e fanno male! Ma uso delle ciabatte morbide e chiuse e tengo i calzini! Quella che mette lo smalto invece mi capita sempre. Allucinante!

    Mi piace

    1. Ahahah!! Caspito chi ha questi problemi e deve togliersi le scarpe, ci mancherebbe ma vedere quei piedini nudi che si appoggiano sul sedile osul tavolino mi manda al manicomio!!! Tranquilla non sei assolutamente nella mia lista nera!! Ci vuole ben altro!! 😀

      Liked by 1 persona

  2. E’ vero le guide che hanno preso la licenza nelle sorprese degli ovetti kinder…le avevo dimenticate! 😛 Come dici tu sono davvero capaci di rovinarti un’esperienza! 😦
    Velo pietoso (preferibilmente profumato) sui piedi con lo smalto. Certa gente non ha proprio senso civico!
    E’ terapeutico sto tag vero? ^_^
    A presto!

    Liked by 1 persona

  3. Confermo quello che dice Silvia. La professione di guida turistica richiede più di un semplice cosa dire, è necessario sapere trasmettere la passione e le emozioni ed entrare in empatia con il cliente, sei tu l’ambasciatore del posto o del monumento che descrivi e dal tuo intervento dipende l’impressione del turista.

    Liked by 1 persona

  4. Condivido a pieno, ma quelli che odio di più sono quelli appartenenti alla categoria “turisti”…appartenenti al primo gruppo….quelli da gabbia dorata. …sono stato qua.qui, li e nn sono mai usciti dal villaggio turistico. …bonne voyage

    Liked by 2 people

  5. Concordo su tutto tranne sulla coda al gate, ammetto di essere sempre la prima che si mette in fila 😂 lo faccio principalmente perché non voglio che mi imbarchino il bagaglio a mano in stiva! E nei voli affollati succede sempre agli ultimi della fila

    Liked by 1 persona

  6. Concordo sulle guide! Le scopri subito che dicono “una poesia”, guardano i loro piedi o da tutt’altra parte…! 😉 se invece, bastano due secondi, “escono” di qualche metro dal posto che ti stanno descrivendo…gli si illuminano gli occhi e capisci che ti vuole regalare una emozione!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...