DIARIO DI UN ACROFOBA – EPISODIO 1

Ognuno di noi è spaventato da qualcosa: chi ha paura degli insetti, chi dei mostri, chi degli spazi chiusi… e poi ci sono io, un’acrofoba, letteralmente spaventata dalle altezze… ma come leggerete me ne dimentico spesso… vivendo delle avventure incredibili!!

en

Trolltunga-Norway-vertigini-strapiombo.jpg

Di solito le chiamiamo vertigini ma quello è uno disturbo serio, le mani ti sudano, la testa ti gira e non hai più senso dell’orientamento, io invece ho semplicemente paura delle altezze… paura, bé diciamo terrore… alle volte mi mette pensiero salire le scale 😦

Nonostante questa folle paura durante i miei viaggi non mi sono mai lasciata sopraffare dall’acrofobia, anzi, l’ho sempre sfidata e con piacere vi racconto come è andata 😉 :

EPISODIO 1 :TOUR EIFFEL

Parigi. Una nuvolosa giornata di Luglio. Dopo 3 giorni trascorsi in questa meravigliosa città è arrivato il momento di visitare la Tour Eiffel, il suo simbolo! Chissà perchè la lascio sempre  per ultima… forse la ritengo il gran finale. Ogni volta la raggiungo da un angolazione diversa ma è sempre un gran piacere ritrovarsela di fronte agli occhi. Non le passa un giorno a questa vecchietta di ferro… com’è bella ma soprattutto quanto è alta!! (deglutisco).

IMG_1853.JPG

Le gambe già iniziano a tremarmi mentre osservo il minuscolo ascensore di vetro che raggiunge i 300 metri d’altezza… tra qualche ora sarò li dentro… oh mio Dio, non riesco neanche ad immaginarlo!! Con occhi languidi osservo Alessio nella speranza che abbia paura anche lui e quindi cambi idea… ma invece no… non vede l’ora di salire!! Eh ti pareva! Ci avviamo verso la biglietteria, c’è un sacco di gente, non so se esserne felice oppure no.. mi sembra solo di allungare la mia agonia!

Eccoci alla cassa… ” Deux billets pour le troisieme etage, s’il vous plait!!”… ormai è fatta, devo trovare la sforza per salire!!

Il primo ascensore ci accompagna fino al secondo piano e ovviamente mi sento molto tranquilla, che vuoi che sia in confronto a quello che sto per fare!! Salutiamo i miei genitori (loro si fermano al secondo piano) e ci mettiamo in coda per il secondo ascensore che ci condurrà nel punto più alto della Tour Eiffel!!

IMG_1865.JPG

Il problema è che ci attende all’incirca un’ora di fila…. uffa, non vedo l’ora di cavarmi questo dente e invece dovrò fare i conti con le mie paure per un’altra ora…

La coda piano piano avanza e nel frattempo cerco altri sguardi agonizzanti come il mio… ma non mi sembra di vederne… possibile che sono l’unica che ha il coraggio di salire nonostante la paura?

Arriviamo all’ingresso dei quattro ascensori… il prossimo turno è il nostro!!

Il caso ha voluto che dopo un mio forte sospiro una signora inglese con una bambina si voltasse chiedendomi “Are you ok?” e io ” NO, ho paura delle altezze”… e lei “Tranquilla, vedi, sale anche la mia bambina così piccola !!”… non sono riuscita a rispondere poichè nel frattempo era arrivato il nostro ascensore…

IMG_1937.JPG

Come sempre nel momento in cui affronto la paura magicamente scompare, lasciandomi una sensazione di leggerezza e felicità!!

La signora gentilissima mi chiede “Come va?” e io ” Oh.. it was only a stupid fear!!” (era solo una paura stupida!!).

Oh che meraviglia!! Un raggio di sole m’illumina come a dirmi “Brava Silvia, ce l’hai fatta” ed io mi sento davvero davvero forte in questo momento!! Mi appoggio con il naso contro il vetro osservando ogni centimetro della torre e spostando spesso lo sguardo verso la città che man a mano si fa sempre più piccola!!

IMG_1904.JPG

60 secondi son volati… e sono pronta a mettere i piedi sulla piattaforma a 300m dal suolo senza nessuna paura ma anzi con l’entusiasmo di chi ha ottenuto una grande conquista!!

Guardo il manichino di Gustavo Eiffel e immaginano quante volte sia stato quassù anche lui… sicuramente non aveva paura delle altezze 😉 o forse ci aveva fatto l’abitudine!!

Ogni volta che mi tremeranno le gambe al pensiero di affrontare la mia paura ripenserò al panorama dalla cima della Tour Eiffel per trovare il coraggio!!

Se non fossi salita mi sarei veramente persa un’esperienza unica nella città che amo di più al mondo!!

Sono completamente assorta nel panorama e nei miei pensieri che quasi non mi accorgo del piccolo regalo del mio fidanzato: un brindisi con lo champagne in uno dei luoghi più romantici che io abbia mai visto!!

IMG_1907.JPG

♥ Ah… l’AMOUR!!! ♥

Silvia♥

FINE

EPISODIO 2: CAYMAN CENOTE (COMING SOON)

 

Annunci

16 thoughts on “DIARIO DI UN ACROFOBA – EPISODIO 1

  1. Come ti capisco! Io non ho tanto paura delle altezze quanto delle superfici instabili. Posso stare all’ultimo piano di un grattacielo senza avere timore, ma se poco poco devo salire su una sedia traballante a 30 centimetri dal suolo mi viene il panico. Inutile dire come mi sono sentita una volta a Venezia con l’acqua alta, su quelle passerelle scricchiolanti 😀 ciao, buona giornata!

    Liked by 1 persona

  2. Grande!!! Contagioso il tuo coraggio ed il tuo entusiasmo e poi la Tour Eiffel val bene un brindisi romantico!!! Confesso che anche io ho la stessa paura e … siccome le cose belle sono sempre nei posti più alti, in attesa della prossima altezza vertiginosa mi alleno. Aspetto con ansia il secondo episodio….:)

    Liked by 1 persona

  3. Anche a me piace poco l’altezza – non mi dà un terrore indicibile, a parte un bel po’ di difficoltà in determinate situazioni. In ogni caso il panorama da lassù dev’essere spettacolare. Una volta ho visto tutta la città (Milano) dal 25° piano di un grattacielo moderno che quel giorno era visitabile. Non è la stessa cosa, anche perché quel giorno c’era la nebbia, però da un curioso effetto un ufficio in cui tutti i muri perimetrali sono di vetro…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...