Nuova Dehli: l’armonia tra presente e passato

Inizia il nostro viaggio attraverso il Rajasthan partendo, naturalmente, da Nuova Delhi, la capitale, una metropoli in convivono antico e moderno, dove lo skyline spazia dai vertiginosi grattacieli alle sagome più affascinanti dei luoghi di culto indiani….

Nuova Delhi :Innovazione e Tradizione !

11179971_1633113206904705_7009286697608552243_n

Conosciamo la nostra guida, Guri, un ragazzo indiano che vive da molti anni in Italia,  per noi perfetto perchè è riuscito a farci conoscere l’India senza mai annoiarci!!

Il gruppo è riunito, saliamo in macchina e si va… i marahaja ci aspettano!!IMG_9065

Prima fermata la moschea di Jama Masjid!

In India coesistono numerose religioni tra cui quella musulmana, ed ognuna ha il suo luogo di preghiera.

IMG_9055La Jama Masjid è la più grande moschea di tutta l’India e può ospitare fino a 25000 persone !!

Tolte le scarpe e indossata una vestaglia per coprirci le spalle, possiamo entrare nel cortile antistante la moschea…purtroppo non essendo della stessa religione non possiamo addentrarci maggiormente …rispettiamo i fedeli e nonostante la curiosità ci accontentiamo dell’esterno!

Alla vista ha la classica forma architettonica tipica delle moschee: il cortile centrale, le cupole e gli altissimi minareti… ma ha dei piccoli particolari legati alla cultura induista e inoltre si fonde perfettamente con il paesaggio urbano che la circonda .IMG_8964

L’india è anche questa, una moltitudine di culti diversi che si rispettano e si equilibrano tra loro come fossero tanti rami dello stesso albero!! La spiritualità è il comune denominatore, ciò che viene prima di tutto, indipendentemente che tu sia cristiano, buddista, induista o islamico.

IMG_8977Ripartiamo alla volta del complesso di Qutb MInar, un insieme di antiche rovine costruite all’inizio della dominazione islamica a Delhi proprio dal sovrano musulmano Qutb- un-din da cui prende il nome.

Anche qui si fondono Islam e Hindu, infatti, per costruire alcuni edifici del complesso sono stati utilizzati materiali riciclati dalle macerie dei precedenti templi induisti!

La struttura che si risalta subito all’occhio è il Qutb Minar, un’imponente torre di quasi 73 metri (che si restringe man man che si arriva alla cima) completamente in mattoni e suddivisa in cinque piani…usata soprattutto come minareto ( per richiamare i fedeli alla preghiera) anche se forse il vero scopo era proclamare la grandiosità dell’Islam…IMG_8984

Alla base sorge la prima moschea costruita in India eretta sulle fondamenta di un tempio Hindu, come ci ricorda un’iscrizione sulla porta orientale (27 templi sono stati demoliti per costruirla!).

Una colonna di ferro sorge nel cortile della moschea ma fu eretta molto prima della moschea di cui oggi fa parte.

Un iscrizione in sanscrito sulla colonna afferma che prima sorgeva alla base di un tempio dedicato a Vishnu ma il problema che si pongono gli scienziati è come sia stata realizzata una colonna di ferro alta 7 metri che in 2000 anni di storia non si è mai arrugginita!!!!

IMG_8966Nel complesso si trova anche una seconda colonna che doveva essere il doppio più alta del Qutb Minar ma purtroppo non fu mai terminata, è rimasta a 27 metri….

Pausa pranzo eccezionale a base di Dahal (lenticchie) e riso all’anice, Paneer (formaggio) e Naan (pane indiano)!

Tutto rigorosamente piccante e immerso in salse da 10elode !!! Adoro il cibo indiano, per ora è il migliore che io abbia mai assaggiato!!

Il prossimo sito che visitiamo è la maestosissima tomba di Humayun!!

Non ha per niente l’aria di una tomba anzi sembra un meraviglioso palazzo immerso in un curatissimo giardino!!IMG_9100

Questo complesso di edifici fu voluto dalla moglie dell’impertore moghul Humayun alla sua morte ed è ispirato all’architettura persiana.

ll mausoleo è posto al centro di un giardino quadrato e diviso in quattro parti , come i giardini del paradiso nel corano!

VI assicuro che è qualcosa di straordinario e mai visto!!

IMG_9093Riusciamo a dare un occhiata veloce agli edifici più moderni come il parlamento, ma non si può entrare perciò restiamo a sbirciare fuori  dal cancello!

E’ ora di andarci a riposare, domani ci aspetta una viaggio in macchina di 6 ore per raggiungere Mandawa, la città famosa per le sue Haveli…le bellissime…CURIOSI VERO??  Ve lo svelerò nel prossimo articolo!! 😛

Stay Tuned!

Per conoscere tutte le tappe del viaggio in India CLICCA QUI!

<tappa precedente                                                                                                                                        prossima tappa>

macchina fotograficaPer le altre foto clicca qui !

Silvia♥

Annunci

2 thoughts on “Nuova Dehli: l’armonia tra presente e passato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...